Link UTM: uno strumento indispensabile per monitorare la tua strategia di marketing

Spesso ti è capitato di voler misurare l’efficacia di un post sui social che ha ricevuto tantissimi like? Hai avviato una nuova collaborazione con un influencer ma non riesci a capire quanti utenti abbia portato effettivamente sul sito web dell’hotel? 

In questo articolo scoprirai i parametri UTM che ti consentono di segmentare con altissima precisione il traffico in arrivo sul tuo sito web.

Cosa sono i link con parametri UTM?

I link con parametri UTM contengono al loro interno dei Tag con informazioni  aggiuntive, utili per identificare la provenienza degli utenti che arrivano sul sito web della tua struttura ricettiva.

I link passeranno queste informazioni a Google Analytics, portando la granularità dei dati ricevuti a un livello più alto, che il  solo Google non è in grado di garantire. 

Per  creare un nuovo link UTM puoi utilizzare la strumento messo a disposizione gratuitamente da Google. Lo puoi trovare a questo link -> http://bit.ly/2NADT5X

Come impostare un link UTM?

Una volta aperto lo strumento di creazione link con UTM di Google ti troverai di fronte a questa schermata:

Ipotizziamo di voler monitorare una promozione “Early Booking” pubblicizzata su vari canali, ecco come compilare i campi: 

Website Url Il primo parametro obbligatorio da inserire è l’url della pagina di destinazione del tuo sito web. Se vuoi pubblicizzare un’iniziativa promozionale assicurati di inserire il link alla pagina dedicata alla promozione. 

Campaign Source Per ogni fonte di traffico impiegata per pubblicizzare la promozione dovrai creare un link differente. Se per esempio vuoi utilizzare la newsletter, la pagina Facebook e un influencer su Instagram  dovrai creare tre link diversi che avranno come campaign source rispettivamente “newsletter”, “Facebook” e “Instagram”

Campaign Medium Tramite questo campo puoi identificare il tipo di media che utilizzerai per pubblicizzare l’offerta. Per esempio quando invierai la promo tramite newsletter imposterai “email”, se utilizzerai la pagina Facebook dell’Hotel potrai inserire “Pagina Facebook” oppure se collaborerai con un influencer potrai impostare “Influencer”

Campaign Name Inserisci il nome della campagna promozionale, in questo caso potresti inserire  “promo early booking”

Gli altri due campi facoltativi possono essere utilizzati per monitorare le campagne pubblicitarie su rete di ricerca (ad. esempio Google Ads) e devono essere compilati così: 

Campaign Term Inserisci la parola chiave per attivare l’annuncio di Google Ads 

Campaign Content Utilizza questo campo per identificare il singolo annuncio di Google Ads 

Una volta i compilati tutti i campi obbligatori potrai generare il link che avrà questo aspetto:

www.hotelmiramare.it?utm_source=instagram&utm_medium=Influencer&utm_campaign=Promo%20Early%20Booking

Google ti dà la possibilità di generare un link corto tramite Bitly che potrai poi utilizzare per le campagne. 

Come leggere i dati raccolti grazie ai link UTM ?

Accedi al tuo account di Google Analytics e dal menù di sinistra seleziona “Acquisizione” -> “Campagne” -> “Tutte le Campagne” 

Sulla dimensione principale imposta Sorgente / Mezzo come indicato dalla freccia rossa sull’immagine:

 

Et voilà, saprai esattamente quanti utenti hanno raggiunto il sito tramite la collaborazione con un influencer, quante pagine hanno visitato, quanto si sono soffermati sul sito web ed eventualmente se hanno effettuato una prenotazione dal  booking engine. Non utilizzando gli UTM non sarebbe stato possibile ricavare tutti questi dati!

Alcune idee su come utilizzare i link UTM 

Gli utm sono veramente utili e possono essere utilizzati per misurare qualsiasi iniziativa di marketing: 

Newsletter Inserisci i link UTM nelle newsletter che invii alla tua lista creando un nuovo link per ogni invio.

Depliant in formato pdf La Proloco del tuo comune ha sviluppato un depliant con tutte le strutture alberghiere della zona? Crea un link UTM apposito per monitorare tutti gli utenti provenienti dal depliant! 

Nei social  Creare dei link UTM specifici da inserire nei link in bio su Instagram e nella descrizione della pagina Facebook ufficiale dell’hotel è un’ottima idea.

Ti è piaciuto l’articolo e vorresti ricevere una notifica quando vengono pubblicati altri contenuti simili? Iscriviti alla newsletter di Bhost!

 

Ricevi Gli Aggiornamenti

News & Trend di Settore

Iscriviti alla newsletter di Bhost per contenuti esclusivi

Ricevi Gli Aggiornamenti

News & Trend di Settore

Iscriviti alla newsletter di Bhost per contenuti esclusivi

Articoli Recenti